UNA STORIA DI INNOVAZIONE NEGLI EVENTI

PSV - Virtual Presenter - Convention Publitalia '99 - (Equart - Sergio Curadi Naumann)

PSV – Virtual Presenter – Convention Publitalia ’99 – (Equart – Sergio Curadi Naumann)

IL 1° VIRTUAL PRESENTER PER L’ EVENTO PUBLITALIA: 

UNA STORIA DI INNOVAZIONE NEGLI EVENTI

Nel 1999  fui chiamato in Publitalia, quando ero CEO della EQUART, per collaborare alla progettazione degli speech support per la famosa convention annuale che si teneva a Montecarlo tutti gli anni per celebrare con grande enfasi gli andamenti dei ricavi della più grande concessionaria di pubblicità televisiva in Italia

La Convention era un importante momento di incontro con tutti i dipendenti e i collaboratori della rete commerciale, dove i contenuti degli interventi  dei vari manager che si susseguivano, avevano la necessità di creare motivazione e coinvolgimento oltre alla celebrazione per i risultati della raccolta.

Erano gli anni d’oro per la televisione e per la raccolta pubblicitaria.

Fui chiamato perché dalla direzione comunicazione di Publitalia, avevano la necessità di trovare una soluzione per lo speech support di Marco Seniga, manager di punta che in quel periodo aveva in carico il progetto del rinnovamento dell’intero sistema informativo.

More

Share
Thanks! You've already liked this
ROMPERE GLI SCHEMI PER INNOVARE

ROMPERE GLI SCHEMI PER INNOVARE

Rompere gli schemi per innovare : destrutturare, sperimentare e ridisegnare nuovi format

Fino a pochi anni fa la fiera era un momento fondamentale per presentare i propri prodotti per incontrare i clienti e per raccogliere ordini, come l’evento era un momento cruciale di comunicazione per presentare nuove strategie, nuove iniziative, per incentivare la forza vendita o per presentare in maniera unica ed esclusiva il proprio brand.

Fino a pochi anni fa vivevamo in un mondo asincrono con dei tempi di comunicazione più scaglionati dove i momenti di interazione con la propria audience interna ed esterna erano fissati in pochi appuntamenti centrali nella comunicazione progettati e programmati con ampia disponibilità di tempo.

internet

Oggi invece, grazie a internet, siamo online, con la possibilità di comunicare immediatamente e ingaggiare in tempo reale, attraverso i social network, relazioni bidirezionali dirette con il proprio target di utenti e di distribuire contemporaneamente i propri messaggi e la propria comunicazione su piattaforme crossmediali e misurarne l’efficacia tempestivamente.

More

Share
Thanks! You've already liked this
APPLE & FERRARI : LO STORICO ACCORDO PER L’INNOVAZIONE DELL’AUTO

APPLE & FERRARI : LO STORICO ACCORDO PER L’INNOVAZIONE DELL’AUTO

Era strano che non fosse ancora successo nulla!

Accordo Ferrari Apple

Ma l’attesa è terminata : Apple entra in grande stile e prepotentemente nel mercato dell’Automotive con la prossima firma di un accordo con Ferrari, Mercedes e Volvo, accordo che verrà annunciato al prossimo Salone di Ginevra che aprirà giovedì 6 marzo 2014.

Salone-di-Ginevra-2014

Il FT ieri ne ha dato la notizia in anteprima con un articolo “Apple Software to drive smart Ferrari”,  firmato da  Henry Foy e Daniel Thomas, anche se i produttori si trincerano un un no comment!

Era nell’aria che Apple dovesse entrare anche in questo settore, laddove Google e altre società hiTech stanno già da diversi anni sperimentando l’auto intelligente, l’auto connessa a internet, l’auto che si guiderà da sola, insieme a produttori automobilistici tradizionali

Questa notizia è veramente importante perché è  la prima volta che Apple procederà ad implementare il proprio software su dispositivi diversi dai propri prodotti, e  arriva in mezzo a un diverse di voci di mercato che dicono che Apple potrebbe essere interessata ad avanzare un’offerta per la casa automobilistica elettrica Tesla Motors.

Certamente  la scelta di siglare un accordo con Ferrari , Volvo e Mercedes-Benz va nella direzione di mantenere un posizionamento di fascia alta come  quella dei propri prodotti.

More

Share
Thanks! You've already liked this
TRAVEL INNOVATION

TRAVEL INNOVATION

Il settore del Turismo potrà e dovrà essere nei prossimi anni, uno degli asset portanti del nostro paese, anche se in questo momento il mio è più un auspicio che una certezza, perchè vivo in un paese con delle potenzialità straordinarie schiacciate però da un’apparato politico-burocratico totalmente scollato dal paese, che diventa un freno per ogni cambiamento.

In questi giorni sto affrontando un nuovo bellissimo progetto legato all’innovazione nel Travel, un settore interessantissimo perchè “Viaggio” significa “Passione”!

italy_640L’Italia dispone di un patrimonio storico artistico inestimabile concentrato e distribuito su un territorio incredibilmente ricco di mete turistiche caratterizzate  dalla bellezza naturalistica e paesaggistica con una varietà unica e con degli ingredienti straordinari di grande qualità.

La valorizzazione di questo comparto parte sicuramente anche dalla capacità di saper sfruttare al meglio ciò che la tecnologia ci offre e nel saper innovare con intelligenza e tempestività, ma anche  dalla capacità creativa di reinventare totalmente l’offerta della Travel Experience, proprio attraverso la personalizzazione di nuovi pacchetti con delle formule innovative, che partano proprio dalla profonda conoscenza dei clienti per saperne interpretare le motivazioni, le richieste e le esigenze.

More

Share
Thanks! You've already liked this
4 OTTOBRE 1965: OLIVETTI PROGRAMMA 101 “THE FIRST DESK TOP COMPUTER OF THE WORLD”

4 OTTOBRE 1965: OLIVETTI PROGRAMMA 101 “THE FIRST DESK TOP COMPUTER OF THE WORLD”

“4 Ottobre 1965 – Quasi 50 anni fa, un piccolo team di ingegneri italiani della Olivetti, capitanato da Pier Giorgio Perotto, riuscì a fare quello che nessuno aveva fatto prima di loro, e cioè disegnare e progettare un computer abbastanza piccolo da stare su una scrivania, ma soprattutto in grado di essere utilizzato da persone normali e non colo tecnici e ingegneri.

P101-team

Il mitico Team che progettò il Programma 101 Olivetti

Il risultato di questo progetto allora incredibilmente innovativo e geniale fu il mitico Programma 101 , quello che rappresenta di fatto  il primo personal computer del mondo, ovvero ben 11 anni prima del primo Apple I di Steve Jobs e Steve Wozniak e del successivo Personal Computer IBM.

TimeLine storia PC

TimeLine Storia PC

More

Share
Thanks! You've already liked this

Load More