APPLE & FERRARI : LO STORICO ACCORDO PER L’INNOVAZIONE DELL’AUTO

Era strano che non fosse ancora successo nulla!

Accordo Ferrari Apple

Ma l’attesa è terminata : Apple entra in grande stile e prepotentemente nel mercato dell’Automotive con la prossima firma di un accordo con Ferrari, Mercedes e Volvo, accordo che verrà annunciato al prossimo Salone di Ginevra che aprirà giovedì 6 marzo 2014.

Salone-di-Ginevra-2014

Il FT ieri ne ha dato la notizia in anteprima con un articolo “Apple Software to drive smart Ferrari”,  firmato da  Henry Foy e Daniel Thomas, anche se i produttori si trincerano un un no comment!

Era nell’aria che Apple dovesse entrare anche in questo settore, laddove Google e altre società hiTech stanno già da diversi anni sperimentando l’auto intelligente, l’auto connessa a internet, l’auto che si guiderà da sola, insieme a produttori automobilistici tradizionali

Questa notizia è veramente importante perché è  la prima volta che Apple procederà ad implementare il proprio software su dispositivi diversi dai propri prodotti, e  arriva in mezzo a un diverse di voci di mercato che dicono che Apple potrebbe essere interessata ad avanzare un’offerta per la casa automobilistica elettrica Tesla Motors.

Certamente  la scelta di siglare un accordo con Ferrari , Volvo e Mercedes-Benz va nella direzione di mantenere un posizionamento di fascia alta come  quella dei propri prodotti.

Eddie Cue

Eddie Cue

Già nel novembre del 2012 Eddy Cue, Senior Vice President Internet Software e Service di Apple, grande appassionato delle auto del Cavallino, era entrato nel consiglio Ferrari; era quindi prevedibile che prima o poi ci sarebbe stato un annuncio simile, già leggendo le dichiarazioni di  Luca Cordero di Montezemolo all’ingresso di Cue nel CDA della Ferrari: «Sono molto lieto che uno degli artefici dei prodotti rivoluzionari della Apple entri a far parte del Consiglio. La sua profonda esperienza nel dinamico e innovativo mondo di internet ci sarà di grande aiuto.»

E’ importante ricordare che Eddy Cue è stato uno dei principali artefici delle piattaforme software  che hanno rivoluzionato Apple e il mercato come iTunes Store, App Store e Ibookstore ma anche protagonista  nello sviluppo delle ultime tecnologie come Siri, Mappe, iAid e iCloud.

L’idea che ora queste piattaforme verrano completamente interfacciate nell’auto è sicuramente affascinante. Avremo un  iPad dotato di un sistema operativo e di apposite APP per gestire tutti i processi di interazione e collegamento a internet e di tutti i devices multimediali e avremo finalmente l’adozione delle nuove User Interfaces in alternativa di tasti, manopole, dei sistemi audio e soprattutto dei vecchi e goffi navigatori satellitari.

iOSintheCar

I futuri driver di Ferrari, Mercedes e Volvo potranno contare su una versione evoluta di Mappe di Apple, come sistema di navigazione , così come potranno ascoltare musica e guardare film in formato digitale da piattaforme iTunes.

Le chiamate potranno essere effettuate tramite il sistema, che legherà nella piattaforma di riconoscimento vocale Siri in modo che i messaggi potranno essere letti al conducente che potrà rispondere dettando una risposta.

L’auto collegata a internet e perfettamente integrata con tutti i dispositivi di comunicazione personale, e interazione multimediale, sarà quindi uno dei principali obiettivi delle hitech Companies per i prossimi anni, perfettamente in linea con la rivoluzione in corso dell’Internet of Things

L’auto diventerà quindi il più grande dispositivo mobile e social, interconnesso a piattaforme e db centrali.

Ne vedremo delle belle! 😉

Thanks! You've already liked this
No comments