CITY MAPS ART

Mi hanno sempre interessato e incuriosito le rappresentazioni grafiche delle City Maps in tutte le forme e l’evoluzione della cartografia digitale degli ultimi anni, trainata da Google e da Apple, ha ulteriormente arricchito le possibilità di visualizzazione delle città dall’alto con riprese dal satellite fino al 3D.

jazzberry Blue

L’artista autodidatta di Toronto “Jazzberry Blue” ne ha tratto ispirazione per realizzare una serie di opere basate sulle mappe di alcune grandi città del mondo e devo dire che il risultato è sicuramente molto originale.

 

Lo stile un po’ retro, la rappresentazione stilizzata dei quartieri e l’adozione di raffinate palette di colori caldi, elementi che sono poi il filo conduttore stilistico di tutte le opere di Jazzberry Blue, sono ingredienti combinati con buon gusto per rappresentare graficamente alcune città del mondo come : New York, Londra, Parigi, Amsterdam, Bruxelles, Stoccolma, Chicago, Los Angeles, Austin, Toronto, Gerusalemme e soprattutto Milano che vista dall’alto ha sicuramente un suo fascino particolare che la distingue dalle altre grandi città.

Queste opere celebrano nella forma dell’arte astratta, la storia urbanistica dei centri delle grandi metropoli.

LA-MAP-570

LOS ANGELES – JAZZBERRY BLUE

Central Los Angeles è una griglia regolare formata da strade parallele e perpendicolari fra di loro, rotto solo dalle autostrade sopraelevate.

NY LOWER MANHATTAN - JAZZBERRY BLUE

NEW YORK LOWER MANHATTAN – JAZZBERRY BLUE

New York nelle aree di Lower Manhattan e Brooklyn hanno una rappresentazione ugualmente squadrata, suddivise  in diverse aree regolari, ma la loro uniformità è tagliato dal fiume Hudson.

CHICAGO - JAZZBERRY BLUE

CHICAGO – JAZZBERRY BLUE

Anche Chicago ha una mappa con aree urbane e quartieri abbastanza regolari con strade a linea retta ortogonali e parallele come peraltro molte città americane.

E’ interessante quindi notare invece come le città europee abbiano una struttura urbanistica rappresentata da aree molto più irregolari e meno squadrate e con arterie stradali  curvilinee, segni di una storia molto più lunga e di progetti urbanistici che sono evoluti e cambiati in centinaia di anni.

LONDON - JAZZBERRY BLUE

LONDON – JAZZBERRY BLUE

Londra ha quindi una mappa più irregolare di aree urbane e strade sviluppati nei secoli  intorno al Tamigi.

PARIS - JAZZBERRY BLUE

PARIS – JAZZBERRY BLUE

Anche Parigi ha una mappa che si sviluppa intorno alla Senna e che rappresenta una storia più lunga e articolata che si riflette sul piano urbanistico.

AMSTERDAM - JAZZBERRY BLUE

AMSTERDAM – JAZZBERRY BLUE

 

STOCKHOLM - JAZZBERRY BLUE

STOCKHOLM – JAZZBERRY BLUE

Amsterdam e Stoccolma presentano delle mappe di 2 città dove il porto e i canali assumono un peso importante sul piano urbanistico.

JERUSALEM - JAZZBERRY BLUE

JERUSALEM – JAZZBERRY BLUE

Il fascino dei quartieri e delle antiche strade di Gerusalemme si presentano più di ogni altra mappa urbana, con aree irregolari e linee tortuose.

MILANO - City Maps Art - Jazzberry Blue

MILANO – JAZZBERRY BLUE

Ma Milano ha per me un fascino particolare, con il centro  circolare e con i grandi viali di circonvallazione, e tra tutte le opere di Jazzberry Blue, è quella che ha il risultato più equilibrato nelle forme e negli spazi.

Queste sono solo alcune opere  di Jazzberry Blue  ed è possibile vedere tutte le altre sul sito jazzberryblue.com o acquistarle in vari formati sul sito society6.com.

JAZZBERRY BLUE - ArtPrints Collection

JAZZBERRY BLUE – ArtPrints Collection

 

 

 

Sergio Curadi

Dal 1984 mi occupo di comunicazione attraverso i new media digitali e, lavorando in questo settore da tanti anni, ho visto nascere ed evolvere la comunicazione digitale sin dalla commercializzazione dei primi personal computer e dal successivo avvento di internet. Amo il mio lavoro e lo porto avanti con grande impegno e passione! Ho partecipato attivamente nel mio piccolo, a questa grande trasformazione economica e culturale come imprenditore creando una delle prime e storiche Multimedia Factory Italiane la EQUART che ho guidato per quasi 20 anni coordinando e realizzando innumerevoli progetti, produzioni ed eventi multimediali. Negli ultimi anni ho svolto attivamente il ruolo di General Manager e Innovation Manager in diverse società specializzate nella Digital Communication attivando degli Innovation LAB. Da fine 2013 sono entrato in SATIZ Technical Publishing & Multimedia come Direttore della Divisione Multimedia Communication. A fine 2014 ho ideato e realizzato con il mio team di SATIZ TPM "IOTEXPO", il 1° Virtual Expo dell'Internet of Things. Da gennaio 2014 sto lavorando allo sviluppo della piattaforma IOTEXPO per la mappatura e la catalogazione di tutti i progetti, le soluzioni, i prodotti e le aziende che si occupano di IoT e a diversi nuovi progetti di comunicazione crossmediale. Da settembre ho affiancato all'attività IOTEXPO, anche INTERNET OF ARTISTS la nuova Startup inglese che sta sviluppando un progetto di una piattaforma digitale innovativa per far interagire le communities di artisti e musicisti nel mondo.
Thanks! You've already liked this
No comments