INAUGURA IL MAST A BOLOGNA

MAST_Inaugurazione_18

Dentro sembra di essere a Parigi, al Parc de La Villette  in uno degli edifici  moderni e innovativi dedicati all’arte e alla tecnologia, che ti stupisce, ti affascina, ti coinvolge emotivamente e stimolando  fantasia e  creatività.

MAST-Facciata-Notte

E invece siamo a Bologna all’inaugurazione del MAST, il nuovo complesso multifunzionale di 25.000 mq, sorto nella periferia Bolognese, di fianco alla sede GD, che ha avuto la sua  inaugurazione ufficiale  venerdì 4 ottobre 2013, con il taglio del nastro ad opera della presidente del gruppo industriale Coesia – Isabella Seragnoli –  da sempre impegnata non solo nella crescita del Gruppo ma anche nella “Corporate Philanthropy”.

MAST_Inaugurazione_10_PRODI_SERAGNOLI

Inaugurazione MAST – Isabella Seragnoli con Romano Prodi

MAST, in inglese albero maestro delle navi, è l’acronimo di  Manifattura di Arti, Sperimentazione e Tecnologia.

  • MAST_foto-54Manifattura: l’identità produttiva del territorio
  • Arti: le forme più alte di espressione della creatività
  • Sperimentazione:la pratica alla base dell’innovazione
  • Tecnologia: l’applicazione di tecniche che possono migliorare la vita umana.

Il progetto della Fondazione Mast nasce nel 2000 e ha avuto una lunga storia, durata più di dieci anni.  “Un edificio che contiene tanti edifici, come lo hanno progettato gli architetti dello Studio Labics, Maria Claudia Clemente e Francesco Isidori.

MAST_Inaugurazione_8

L’obiettivo della Fondazione Mast ė quello di creare spazi comuni di  aggregazione dedicati ai dipendenti del Gruppo Coesia (che opera nel settore alimentare, del tabacco e della meccanica) e da gennaio, anche alla città, con un’attenzione particolare alle nuove generazioni :

MAST_1_Gallery

  • Gallery : vero e proprio spazio espositivo dove nuove tecnologie interattive e fotografia industriale offrono un contesto di apprendimento esperienziale su innovazione, imprenditorialità, meccanica e sul mondo del lavoro

MAST_2_Academy

  • Accademy : un’area con aule didattiche da 100 posti con il meglio della tecnologia disponibile, dove l’eccellenza nella formazione sulle tecnologie meccaniche offre ai collaboratori di Coesia e ai giovani delle scuole occasioni di crescita continua.

MAST_3_Auditorium

  • Auditorium da 420 posti : dove la rappresentazione documentaristica, musicale e artistica creano le premesse per lo sviluppo della creatività.

MAST_4_Caffetteria

  • Caffetteria : dove la sperimentazione gastronomica incontra tecnologie, sostenibilità e inventiva multiculturale.

MAST_5_Nido2

  • Nido : dove i piccolissimi muovono i primi passi dell’apprendimento sociale e iniziano a esprimere la propria fantasia

MAST_6_Ristorante

  • Ristorante Aziendale : dove i principi fondamentali della nutrizione moderna diventano occasione di consapevolezza attiva.

MAST_7_Wellness

  • Centro Wellness : dove l’innovazione delle tecnologie per il movimento incontra lo sviluppo di stili di vita sostenibili

MAST_Particolare_Facciata_opera_DiSuvero1

  • Parco delle sculture con grandi opere  di Eliasson, Kapoor, Judd e Pomodoro.

FI3

Da lunedì 7 ottobre la Gallery sarà aperta al pubblico come area espositiva dedicata alla fotografia industriale, alla quale ė dedicato inoltre il progetto di una Biennale, organizzata in collaborazione con Recontres D’Arles e la direzione artistica di Francois Hebel, in 17 esposizioni in 10 sedi storiche della città. Tema principale il lavoro, con scatti da Gabriele Basilico a Mark Power, da David Goldblatt Brian Griffin.

FI-400x288

L’esposizione allestita in occasione dell’inaugurazione del 4 ottobre, «I mondi dell’Industria», rimarrà aperta fino a dicembre.

MAST-Sphere

Mi fa molto piacere quindi aver partecipato attivamente  con il team di ECONOCOM e SAYSOON alla realizzazione del sito di MAST www.mast.org e della Biennale di Fotografia industriale www.fotonidustria.it

Sergio Curadi

Dal 1984 mi occupo di comunicazione attraverso i new media digitali e, lavorando in questo settore da tanti anni, ho visto nascere ed evolvere la comunicazione digitale sin dalla commercializzazione dei primi personal computer e dal successivo avvento di internet. Amo il mio lavoro e lo porto avanti con grande impegno e passione! Ho partecipato attivamente nel mio piccolo, a questa grande trasformazione economica e culturale come imprenditore creando una delle prime e storiche Multimedia Factory Italiane la EQUART che ho guidato per quasi 20 anni coordinando e realizzando innumerevoli progetti, produzioni ed eventi multimediali. Negli ultimi anni ho svolto attivamente il ruolo di General Manager e Innovation Manager in diverse società specializzate nella Digital Communication attivando degli Innovation LAB. Da fine 2013 sono entrato in SATIZ Technical Publishing & Multimedia come Direttore della Divisione Multimedia Communication. A fine 2014 ho ideato e realizzato con il mio team di SATIZ TPM "IOTEXPO", il 1° Virtual Expo dell'Internet of Things. Da gennaio 2014 sto lavorando allo sviluppo della piattaforma IOTEXPO per la mappatura e la catalogazione di tutti i progetti, le soluzioni, i prodotti e le aziende che si occupano di IoT e a diversi nuovi progetti di comunicazione crossmediale. Da settembre ho affiancato all'attività IOTEXPO, anche INTERNET OF ARTISTS la nuova Startup inglese che sta sviluppando un progetto di una piattaforma digitale innovativa per far interagire le communities di artisti e musicisti nel mondo.
Thanks! You've already liked this
No comments