LA PRIMA SFILATA LOUIS VUITTON A 360!

Invito digitale Louis Vuitton Fashion Show 360°

Invito digitale Louis Vuitton Fashion Show 360°

 

Molte Fashion House hanno iniziato un percorso per innovare il proprio modo di comunicare, e interagire con  il proprio pubblico sviluppando una strategia di comunicazione multicanale attraverso i  new media.

La sfilata è da sempre il momento più importante  per uno stilista, dove vengono investiti denaro, tempo e molte energie per stimolare la massima attenzione dei media.

La ricerca del nuovo è indirizzata a trasformare la sfilata, da una passerella di presentazione al proprio entourage di  invitati, ai clienti e alla stampa delle nuove collezioni, a un evento interattivo aperto a milioni di persone collegate online in tutto il mondo.

Louis Vuitton ha lanciato il 6 ottobre scorso alle ore 20:00, per la presentazione della nuova collezione Donna Primavera/Estate 2011 a Parigi, la prima esperienza digitale di sfilata a 360 gradi sul web, per dare la possibilità agli spettatori di interagire e visionare a 360° i total look della nuova collezione portata in passerella.

Louis Vuitton Fashion Show 2010 Case Study – The 360º from Fabio Costa on Vimeo.

Le modelle sono state fotografate immediatamente dopo la sfilata, su un set appositamente predisposto con 52 telecamere interfacciate a un sistema digitale per gestire le riprese sincronizzate, creando così il visual effect di rotazione interattiva a 360 gradi intorno alla singola modella.

Modella Sfilata Louis Vuitton 360°

Modella Sfilata Louis Vuitton 360°

La sfilata e le panoramiche a 360°  sono state trasmesse in diretta streaming per gli utenti registrati online e pubblicata sui siti  istituzionali Louis Vuitton e fortemente promozionata attraverso i social network e in particolare sulla pagina  ufficiale di Facebook e Twitter sul canale ufficiale Youtube di Louis Vuitton.

www.louisvuitton.com
www.facebook.com/louisvuitton
www.youtube.com/louisvuitton
www.twitter.com/LouisVuitton_HQ
La fan page di Facebook, con i suoi contenuti speciali, ha raggiunto oltre 1.4 milioni di fan nel mondo.

Ma anche qui nel processo di innovazione non potevano mancare gli utenti iPad e iPhone per i quali è stata predisposto un sito dedicato per la visualizzazione delle panoramiche a 360 ° dei look.

.

.

Lo stesso Marc Jacobs ha preso parte a questa esperienza Louis Vuitton a 360 gradi con uno shooting fotografico dedicato trasformato in un video che è stato utilizzato come invito promo alla sfilata a 360 gradi sulla pagina Facebook e di Louis Vuitton.

«Louis Vuitton è stato pioniere nei territori del mondo digitale. Questa volta saremo la prima Maison ad utilizzare una tecnologia a 360 gradi per una sfilata. Siamo entusiasti del fatto che solo poche ore dopo che le modelle avranno lasciato la passerella, i visitatori online avranno la possibilità di selezionare e interagire con i diversi look, per godere a pieno dei dettagli della nuova collezione come fossero seduti in prima fila», ha dichiarato Antoine Arnault, capo della comunicazione di Louis Vuitton e figlio del patron di Lvmh, Bernard Arnault.
Louis Vuitton è stato tra i primi brand del lusso a sviluppare con convinzione una completa strategia di comunicazione digitale integrata, The Art of Travel By Louis Vuitton, con il lancio di una pagina ufficiale su Twitterdi una fan page su Facebook nel giugno 2009.

www.facebook.com/louisvuitton

La sfilata Donna Primavera/Estate 2011 è stato il quarto evento live che Louis Vuitton ha trasmesso in diretta sulla rete.

Nel mese di maggio Louis Vuitton ha confermato il suo impegno nel campo dei social media creando un account su Foursquare basato a Londra che conta oltre 26.000 amici.

www.foursquare/louisvuitton.com

Anche qui nel 2000 con la sfilata interattiva di JIL SANDER fummo precursori generando la rotazione dei modelli a 360° non con 52 telecamere ma con una telecamera e un piano rotante….

Sergio Curadi

Dal 1984 mi occupo di comunicazione attraverso i new media digitali e, lavorando in questo settore da tanti anni, ho visto nascere ed evolvere la comunicazione digitale sin dalla commercializzazione dei primi personal computer e dal successivo avvento di internet. Amo il mio lavoro e lo porto avanti con grande impegno e passione! Ho partecipato attivamente nel mio piccolo, a questa grande trasformazione economica e culturale come imprenditore creando una delle prime e storiche Multimedia Factory Italiane la EQUART che ho guidato per quasi 20 anni coordinando e realizzando innumerevoli progetti, produzioni ed eventi multimediali. Negli ultimi anni ho svolto attivamente il ruolo di General Manager e Innovation Manager in diverse società specializzate nella Digital Communication attivando degli Innovation LAB. Da fine 2013 sono entrato in SATIZ Technical Publishing & Multimedia come Direttore della Divisione Multimedia Communication. A fine 2014 ho ideato e realizzato con il mio team di SATIZ TPM "IOTEXPO", il 1° Virtual Expo dell'Internet of Things. Da gennaio 2014 sto lavorando allo sviluppo della piattaforma IOTEXPO per la mappatura e la catalogazione di tutti i progetti, le soluzioni, i prodotti e le aziende che si occupano di IoT e a diversi nuovi progetti di comunicazione crossmediale. Da settembre ho affiancato all'attività IOTEXPO, anche INTERNET OF ARTISTS la nuova Startup inglese che sta sviluppando un progetto di una piattaforma digitale innovativa per far interagire le communities di artisti e musicisti nel mondo.
Thanks! You've already liked this
No comments