RALPH LAUREN CELEBRA CON UN EVENTO 4D

Nell’ambito delle innovazioni digitali nel fashion, non poteva mancare il concetto di 4D-experience.

Ralph Lauren Celebra il 10° anniversario del suo sito e-commerce con una 4D Performance

Ralph Lauren Celebra il 10° anniversario del suo sito e-commerce con una 4D Performance

Ralph Lauren ha messo in scena un’installazione 4D nella notte di mercoledì 10 novembre nei megastore di New York e  Londra, per celebrare il 10 ° anniversario dal lancio del primo sito di e-commerce negli Stati Uniti in Gran Bretagna, che hanno raggiunto un volume di affari di oltre  200 milioni di dollari.

E’ uno spettacolo di grande livello, un’esperienza multisensoriale, senza precedenti nel Fashion, che unisce animazioni, immagini, video, suoni, musica e profumo.

La videoperformance è molto sofisticata, ed è stata ottenuta con l’integrazione di tecniche di ripresa in chromakey, di image processing e di modellazione 3D, per la ricostruzione delle facciate dei suoi flagship store rispettivamente di Madison Avenue a New York e di New Bond Street a Londra, per ottenere effetti scenografici animati di trasformazione a blocchi gli edifici con effetti di rotazione, deformazione e scomposizione.

In assolvenza emergono, in tecnica mista, ricostruzioni tridimensionali di alcune immagini ed icone più rappresentative del brand – come giocatori di polo al galoppo, modelle e modelle alti quattro piani su una passerella virtuale, oltre ovviamente ad alcuni accessori extrapolati dall’ultima collezione, come borse, cinture e cravatte.
La cosiddetta quarta dimensione è stata ottenuta con una serie di effetti sensoriali, compresi  suoni e musiche, vento e profumi, ottenuti con la fragranza Ralph Lauren, sincronizzati  in perfetta sequenza con l’evolversi della proiezione.
.

La performance 4D nello Store Ralph Lauren – London
.

E’ stato uno spettacolo di grande impatto scenico che ha coinvolto gli invitati appassionati di moda e il pubblico di curiosi e passanti, oltre a raccogliere una grande  attenzione dei media.

.

La performance nello Store Ralph Lauren – New York

.

Questo tipo di performance 4D sono molto interessanti e sofisticate ma, allo stesso tempo, costose, con dei tempi di progettazione e produzione di qualche mese.
.

The Official Ralph Lauren 4D Experience : Behind the Scenes

Hanno il limite di essere molto vincolati alle location e quindi fruibili da un pubblico limitato costituito da un’elite ristretta di invitati e passanti.

Secondo David Lauren Senior Vice President di Pubblicità, Marketing e Corporate Communications David Lauren, “questa 4-D experience è stato un mezzo per raccontare la storia del marchio attraverso l’innovazione e la tecnologia.” Lauren ha detto che la proiezione è stata “il naturale proseguimento della filosofia di adozione dei new media digitali nella comunicazione Ralph Lauren: Vogliamo essere sicuri di essere considerati all’avanguardia della tecnologia e e delle nuove tendenze”.

E’ prevista la pubblicazione de video dell’evento sul proprio sito web e la realizzazione di APP mobile per iPad/iPhone e gli altri devices, con l’obiettivo di ottenere un’effetto di viralizzazione.

Sergio Curadi

Dal 1984 mi occupo di comunicazione attraverso i new media digitali e, lavorando in questo settore da tanti anni, ho visto nascere ed evolvere la comunicazione digitale sin dalla commercializzazione dei primi personal computer e dal successivo avvento di internet. Amo il mio lavoro e lo porto avanti con grande impegno e passione! Ho partecipato attivamente nel mio piccolo, a questa grande trasformazione economica e culturale come imprenditore creando una delle prime e storiche Multimedia Factory Italiane la EQUART che ho guidato per quasi 20 anni coordinando e realizzando innumerevoli progetti, produzioni ed eventi multimediali. Negli ultimi anni ho svolto attivamente il ruolo di General Manager e Innovation Manager in diverse società specializzate nella Digital Communication attivando degli Innovation LAB. Da fine 2013 sono entrato in SATIZ Technical Publishing & Multimedia come Direttore della Divisione Multimedia Communication. A fine 2014 ho ideato e realizzato con il mio team di SATIZ TPM "IOTEXPO", il 1° Virtual Expo dell'Internet of Things. Da gennaio 2014 sto lavorando allo sviluppo della piattaforma IOTEXPO per la mappatura e la catalogazione di tutti i progetti, le soluzioni, i prodotti e le aziende che si occupano di IoT e a diversi nuovi progetti di comunicazione crossmediale. Da settembre ho affiancato all'attività IOTEXPO, anche INTERNET OF ARTISTS la nuova Startup inglese che sta sviluppando un progetto di una piattaforma digitale innovativa per far interagire le communities di artisti e musicisti nel mondo.
Thanks! You've already liked this
No comments