LA VISIONE DEL FUTURO DI ISAAC ASIMOV

Proprio in questi giorni ricorre l’anniversario della morte di Isaac Asimov il 6 aprile 1992.

È considerato uno dei massimi scrittori di fantascienza, ma per me ne è proprio il padre più illuminato.

In tutte le sue opere, le storie sono plausibili sul piano scientifico e soprattutto corredate di elementi innovativi molto verosimili, che si trasformano con il passare degli anni in vere e proprie previsioni del futuro.

Nonostante non sia uno scienziato rivoluzionario, il biochimico Asimov ha dato un contributo straordinario all’umanità più di molti esperti del ventesimo secolo.

La sua visione del futuro non solo ha dato un aspetto nuovo e originale alla letteratura del suo tempo, ma ha ispirato centinaia di inventori e geni per creare un habitat in cui le persone potranno vivere in equilibrio con robot e macchine.

More

Thanks! You've already liked this
No comments